Racconto sulla guida alpina

 

          Tema scolastico di Fiffi Laterner, 4. classe scuola media superiore

 

Una guida alpina è un alpinista che conduce altri alpinisti dietro pagamento sulle cime di montagna vicine e lontane.

Un’alpinista è una persona semplice che ama la natura e che si chiede spesso come mai le persone che vengono dalla città si inventano di tutto per arrabbiarsi con la natura.

Ogni buona guida alpina possiede uno spirito del ghiacciaio che lo accompagna nelle sue escursioni.

Lo spirito del ghiacciaio é uno spirito buono tutto bianco.

È per questo motivo che in inverno e all'inizio dell'estate non si riesce a vederlo.

Quando la neve si scioglie e lo spirito del ghiacciaio assume il suo colore grigio, diventa difficile per lui non farsi. riconoscere.

Ecco perché gli piacciono la nebbia ed il brutto tempo.

E’ questo il motivo per il quale tutte le buone Guide Alpine non perdono la strada con la nebbia.

Questo fatto spiega anche perché noi alpinisti normali pensiamo che le guide alpine siano a volte un po' strane e che parlino da soli.

Naturalmente si consultano con lo spirito del ghiacciaio sulla strada giusta da imboccare!

Quando però ci sono troppe guide alpine, una di loro rimane a volte senza spirito del ghiacciaio.

Questo è molto pericoloso perché prima o poi la guida alpina precipita nell'eternità.

Se una guida alpina muore durante il suo lavoro, continua a vivere come spirito del ghiacciaio.

Una guida alpina non muore mai.

Ecco perché da grande quando ho finito la scuola vorrei diventare anch'io una guida alpina.